Cantavano in coro.pdf

Cantavano in coro

Eraldo Canegallo

Tortona, febbraio 1945, Istituto Dante. In seguito a una delazione, la brigata nera arresta il professor Dabruzzi, che svolge attività cospirativa contro i fascisti. Un alunno si è prestato più volte a portare messaggi del professore ad altri componenti della Resistenza di Tortona, e ora potrebbe essere in pericolo. Nella notte, un collaboratore della Resistenza lo preleva dal Dante e lo accompagna attraverso le colline fino al piccolo paese di SantAlosio, dove cè la sede di un Distaccamento partigiano. Lo comanda Ercole, un geometra, ex allievo del Dante. Il ragazzo decide di diventare partigiano, di far parte del Distaccamento e sceglie, come nome di battaglia, di chiamarsi Orlando. Partecipa alla battaglia di Garbagna del 14 marzo, dove per poco non è colpito da una pallottola...

Cantare in un coro è estremamente educativo: bisogna armonizzare la propria voce con le altre, non comportarsi da solisti, seguire attentamente le indicazioni del direttore, studiare a casa la propria parte quando richiesto, partecipare assiduamente (regularly) alle prove (rehearsal).

6.74 MB Dimensione del file
9788862745949 ISBN
Cantavano in coro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Cantare in coro. Cantare in coro: un'esperienza sorprendente. Fulvio Rampi. Tenterò di dire brevemente qualcosa sull'esperienza della coralità, almeno per come si presenta nel nostro territorio, secondo tipologie varie e ben connotate e secondo la mia esperienza. La mia, a ben vedere, non è una testimonianza diretta, nel senso che non sono un ... Cantare in coro allunga la vita, riduce lo stress e ha per l'organismo umano gli stessi benefici di una lunga seduta di yoga. Il canto, è una forma di respirazione controllata, che in sostanza come lo yoga insegna ai polmoni a "respirare meglio".

avatar
Mattio Mazio

Si cantavano solo canzoni di chiesa. ... Il Prof Paolo Maggioni fù l'iniziatore del “ Coro Città di Cernusco”, Preside della Scuola Media e Direttore della Civica ... Cantavano con entusiasmo tutte le canzoni : quelle popolari che ti commuovono , quelle d'amore che sprigionano veri sentimenti e le canzoni degli alpini e di ...

avatar
Noels Schulzzi

«Devo purtroppo comunicare a tutti che cantare in coro sembra comportare un rischio molto alto di avere un focolaio epidemico». Pur da «grandissimo appassionato di musica», sconsiglia le attività...

avatar
Jason Statham

Cantare in coro. Cantare in coro: un'esperienza sorprendente. Fulvio Rampi. Tenterò di dire brevemente qualcosa sull'esperienza della coralità, almeno per come si presenta nel nostro territorio, secondo tipologie varie e ben connotate e secondo la mia esperienza. La mia, a ben vedere, non è una testimonianza diretta, nel senso che non sono un ...

avatar
Jessica Kolhmann

Oltre al caso del coro americano, «ci sono diverse altre descrizioni aneddotiche di trasmissione di Covid-19 in occasione di canti religiosi, karaoke e via dicendo», aggiunge il virologo.