L Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci.pdf

L Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci

none

Fra il 1440 e il 1490 in Francia, Spagna e Inghilterra si costituirono i casi esemplari di ciò che gli storici chiamano comunemente monarchie nazionali o stati nazionali. In Italia, al contrario, a metà Quattrocento le condizioni per lunificazione politica, pur ammesso che in qualche momento fossero in precedenza esistite, erano del tutto venute meno. Dal 1494 lItalia divenne un oggetto della politica internazionale, contesa fra le grandi potenze europee

Cultura Gramsci ridotto a cantore idealista . Saggi. «Antonio Gramsci» di Diego Fusaro per Feltrinelli. Un pamphlet a tratti contraddittorio e confuso dove, in nome di Giovanni Gentile, l'autore dei «Quaderni» è presentato come un idealista buono per tutti gli usi Il retroterra ideologico dell'attività di de Martino non fu però solo Gramsci, un ruolo non secondario ebbe nella sua attività di studioso la filosofia storicista di Croce che come è noto aveva espresso un giudizio negativo nei confronti delle scienze sociali viste come false scienze i cui dati raccolti potevano essere interpretati correttamente solo nella Storia.

6.39 MB Dimensione del file
9788861598683 ISBN
L Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Compra Libro L'Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci di Scipione Guarracino edito da Mondadori bruno nella collana Saggi su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore L'Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci. Skip to main content Hello, Sign in. Account & Lists Account Returns & Orders. Try Prime Cart. Books Go Search Hello Select your address Shop ...

avatar
Mattio Mazio

Fra il 1440 e il 1490 in Francia, Spagna e Inghilterra si costituirono i casi esemplari di ciò che gli storici chiamano comunemente "monarchie nazionali" o "stati nazionali". In Italia, al contrario, a metà Quattrocento le condizioni per l'unificazione politica, pur ammesso che in qualche momento fossero in precedenza esistite, erano del tutto venute meno.

avatar
Noels Schulzzi

(Dante Alighieri, La Commedia secondo l’antica vulgata, a c. Di Giorgio Petrocchi, Società Dantesca Italiana, Firenze,1994) Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto.

avatar
Jason Statham

Il libro lascia la parola a letterati, politici e storici, da Dante e Petrarca a Machiavelli e Guicciardini, fino a Cattaneo, Mazzini e Gramsci, che, in diversi momenti cruciali per la storia del paese, hanno riflettuto sulle ragioni che facevano rimanere l'Italia disunita, la tenevano discorde e la abbandonavano a dominazioni straniere.

avatar
Jessica Kolhmann

L' Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci è un libro di Scipione Guarracino pubblicato da Mondadori Bruno nella collana Saggi: acquista su IBS a 15.20€! L' Italia disunita. Idee e giudizi da Dante a Gramsci, Libro di Scipione Guarracino. Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Mondadori Bruno, collana Saggi, brossura, gennaio 2013, 9788861598683.