Origini della filosofia analitica.pdf

Origini della filosofia analitica

Michael Dummett

La filosofia si trova oggi nella necessità di ripercorrere la propria storia ricollegandosi alla storia della filosofia dal tardo Ottocento ai giorni nostri. Michael Dummett ha scelto di indagare la tradizione logico-filosofica mitteleuropea, che da Husserl e Frege ha condotto agli interrogativi di Wittgenstein. Lopera esamina il lento ripudio delle teorie classiche della verità come coerenza o corrispondenza, la coincidenza di verità e significato, lemergere della teoria secondo cui il pensiero - al contrario delle sensazioni - è oggettivo e quindi comunicabile e la successiva identificazione della filosofia stessa con unanalisi filosofica del linguaggio.

DUMMETT, Origini della filosofia analitica, cit., p. 144. Page 10. dell'analisi ad alcune proposizioni particolarmente rilevanti (questioni come “Che.

3.88 MB Dimensione del file
9788806152864 ISBN
Gratis PREZZO
Origini della filosofia analitica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Alle origini Della filosofia analitica: Il realismo proposizionale Del primo Russell. Michele Di Francesco - 1995 - Epistemologia 18 (1):3-26. Alle origini della storia della scienza: Discussioni italiane del primo novecento. Paola Dessi - 2003 - Giornale Critico Della Filosofia Italiana 23 (2):254-272. Gottlob Frege e le origini della filosofia analitica del linguaggio. Parte 2. I concetti chiave della semantica formale. Parte 3. Termini singolari, riferimento e denotazione. Parte …

avatar
Mattio Mazio

Nel volume Alle origini della filosofia analitica ritorna sul problema dell'origine e della natura della filosofia analitica. Per Dummett dovere fondamentale della filosofia è lo studio del pensiero, tramite l'analisi del linguaggio, attraverso la costruzione di uno schema generale del modo in cui capiamo gli enunciati utilizzati. Compra Libro Origini della filosofia analitica di Dummett Michael edito da Einaudi nella collana Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore

avatar
Noels Schulzzi

Origini della filosofia analitica, Libro di Michael Dummett. Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Einaudi, collana Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie, febbraio 2001, 9788806152864. Origini della filosofia analitica: La filosofia si trova oggi nella necessità di ripercorrere la propria storia ricollegandosi alla storia della filosofia dal tardo Ottocento ai giorni nostri. Michael Dummett ha scelto di indagare la tradizione logico-filosofica mitteleuropea, che da Husserl e Frege ha condotto agli interrogativi di Wittgenstein.

avatar
Jason Statham

Origini della filosofia analitica, Libro di Michael Dummett. Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Il Mulino, collana Universale paperbacks Il Mulino, 1990, 9788815024817.

avatar
Jessica Kolhmann

La filosofia, infatti, in Grecia, fin dalle origini assume significati molteplici, che evidenziano un'assoluta originalità. Innanzitutto la filosofia è ricerca autonoma e razionale accessibile a ogni uomo in quanto essere pensante, mentre la Tuttavia, in una serie di lezioni tenute all'Università di Bologna nel 1987 e pubblicate successivamente in Le origini della filosofia analitica, sarà poi Michael Dummett a precisare che la 'svolta linguistica' coincide con la nascita della cosiddetta 'filosofia analitica' la cui massima può essere sinteticamente così formulata: "il convincimento che una spiegazione filosofica del pensiero sia conseguibile attraverso una spiegazione filosofica del linguaggio" (Dummett 2001a, p. 13).