Quella voce che ruppe il silenzio. Dalla parte di Peppino Impastato.pdf

Quella voce che ruppe il silenzio. Dalla parte di Peppino Impastato

Richiesta inoltrata al Negozio

Quella voce che ruppe il silenzio è il frutto di un laboratorio scolastico di narrazione creativa sulla vita di Giuseppe Impastato a cui hanno partecipato i ragazzi della Scuola Media Statale Renato Villoresi e del Liceo Statale Terenzio Mamiani di Roma. Tutti hanno lavorato con grande entusiasmo e, liberi da ogni condizionamento, pur rimanendo fedeli ai fatti, hanno raccontato la storia di Peppino in maniera originale, attingendo alle loro emozioni. Questo anniversario, che vogliamo celebrare allinsegna delle battaglie contro i diritti negati, è importante per passare il testimone della memoria alle nuove generazioni: continueremo a coinvolgere la meglio gioventù di oggi - come quella che ha realizzato questo libro che mi ha emozionato - per prenderla per mano e metterla a contatto con la nostra storia che, senza presunzione, si può definire una grande storia che appartiene a tutti. (Dalla prefazione di Giovanni Impastato). Età di lettura: da 13 anni.

Queste “Voci nella storia” raccolgono un gran numero di testimonianze riguardanti ... paradigmatico di tutte le stragi tedesche in Italia e di quella che è stata indicata ... Della strage di Bellona esistono diverse versioni, in gran part... La voce della molteplice natura di una donna capace di afferrare con determinazione ... «Quella di portare I miserabili sulle tavole di un teatro di prosa – scrive Luca ... si intrecciano in questo affascinante testo che parte dall'om...

2.35 MB Dimensione del file
9788899684426 ISBN
Quella voce che ruppe il silenzio. Dalla parte di Peppino Impastato.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

I ragazzi oggi possono fare tanto. Ognuno di voi, anche a livello individuale, può dare il contributo di impegno antimafia, partendo dall'esempio di Peppino Impastato. Bisogna rompere con la cultura dell'illegalità, con la cultura mafiosa e questo deve avvenire principalmente dentro ad ognuno di noi.

avatar
Mattio Mazio

“Quella voce che ruppe il silenzio – dalla parte di Peppino Impastato” (Tlön, pp.112, euro 12) a cura di Dario Amadei e Elena Sbaraglia è il risultato di un laboratorio scolastico a cui hanno partecipato dei ragazzi poco più grandi di me della Scuola Media statale Renato Villoresi e del Liceo Statale Terenzio Mamiani di Roma. Peppino Impastato fu la vittima non soltanto di un boss mafioso di una piccola città, ma di un’ampia rete di relazioni tra lo Stato e la Mafia. Il 9 Maggio 1978, è morto l’uomo ma non i suoi ideali, questi continuano ad essere vivi, camminano su gambe diverse, e risiedono nei cuori delle migliaia di persone che ancora oggi ricordano il

avatar
Noels Schulzzi

LaFeltrinelli Internet Bookshop S.r.l. - Sede legale e amministrativa Via Tucidide, 56 20134 Milano MI C.F. e P.I. 05329570963 Reg. imprese di Milano Monza Brianza Lodi nr. 05329570963 R.E.A. MI 1813088

avatar
Jason Statham

Quella voce che ruppe il silenzio. Dalla parte di Peppino Impastato: Amadei, D., Sbaraglia, E.: Amazon.nl

avatar
Jessica Kolhmann

Quella Voce Che Ruppe Il Silenzio Dalla Parte Di Peppino Impastato Download Pdf Gratis "Quella voce che ruppe il silenzio" è il frutto di un laboratorio scolastico di narrazione creativa sulla vita di Giuseppe Impastato a cui hanno partecipato i ragazzi della Scuola Media Statale Renato Villoresi e del Liceo Statale Terenzio Mamiani di Roma. Tutti hanno lavorato con grande entusiasmo e, liberi da ogni condizionamento, pur rimanendo fedeli ai fatti, hanno raccontato la storia di ...