Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero.pdf

Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero

Nino Lavermicocca

Boemondo, luomo di cui tutti parlano (Boatus Mundi), ha riempito delle sue gesta lorizzonte mediterraneo per un quarantennio circa, dal 1070 fino allanno della sua morte (1111). Lo conobbero molte nazioni (Francia, Italia, Grecia, Siria) e molti popoli (Franchi, Italici, Bizantini, Turchi, Armeni, Siriaci). Si confrontò con papi, imperatori, emiri e sultani

Boemondo e Costantinopoli Il sogno di un guerriero Anna Maria Fiore 16 Può la crisi economica cancellare i bisogni culturali, la necessaria attenzione al nostro Patrimonio Archeologico?

2.19 MB Dimensione del file
9788874701490 ISBN
Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero è un libro di Nino Lavermicocca pubblicato da Edizioni di Pagina nella collana Varia: acquista su IBS a 15.20€! Dopo aver letto il libro Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero di Nino Lavermicocca ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui.

avatar
Mattio Mazio

La passeggiata di Carlo VIII Luigi XI (1) eredita i diritti della casa d'Angiò sul regno di Napoli, ma assai prudentemente si guarda bene dal farli valere; tocca al suo successore Carlo VIII, figlio del secolo, di puntare su quel possesso per aspirare alla conquista di Costantinopoli, caduta in mano dei Turchi; quindi non pretese dinastiche, ma sete di dominio, delirio di grandezza.

avatar
Noels Schulzzi

Boemondo e Costantinopoli Il sogno di un guerriero. Associazioni Boemondo d'Altavilla. Consuntivo e prospettive dopo il IX Centenario. lunedì 16 novembre 2015 . dalle ore 18,30. Auditorium "Oasi Arcivescovo F. Minerva",via Muzio Scevola nr.20 Canosa. Proseguono ...

avatar
Jason Statham

A Costantinopoli ormai vivevano 80.000 latini che godevano di grandi privilegi, e di questi i veneziani erano la comunità più numerosa e più insolente, tanto che Manuele I Comneno decise di punirli all'inizio del 1171, quando il quartiere genovese vicino a Costantinopoli, … Altavilla, famiglia I documenti disponibili non permettono di stabilire se sia stata la famiglia Altavilla a dare il nome al piccolo insediamento Hauteville-le-Guichard che si trova oggi nel cantone di Saint-Sauveur Lendolin, nel dipartimento della Manche o, come è più probabile, siano stati gli Altavilla ad assumere la denominazione del loro casato dal luogo di residenza.

avatar
Jessica Kolhmann

Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero. Autore Nino Lavermicocca, Anno 2011, Editore Edizioni di Pagina. € 16,00. Compra nuovo. Vai alla scheda. Aggiungi a una lista + Bari bizantina 1156-1261. Bisanzio dopo Bisanzio. Autore Nino Lavermicocca, Anno 2010, Editore Edizioni di Pagina. € 18,00. Alle origini del Corridoio VIII (2008), Boemondo e Costantinopoli. Il sogno di un guerriero (2012) e ha curato, insieme a N. Cottone, i cinque volumi della serie Santi di strada (Pagina - B.A ...