Peggy Guggenheim. Un sogno deternità.pdf

Peggy Guggenheim. Un sogno deternità

Véronique Chalmet

Peggy Guggenheim (1898-1979) condusse unintera, intensissima vita tutta dedicata alla ricerca della bellezza assoluta. Ricca ereditiera di un padre scomparso nel naufragio del Titanic, fu certamente una grande sacerdotessa dellarte contemporanea, ma anche e soprattutto una provocatrice scaltra e raffinata, sensuale e disinibita. La turbolenta traiettoria della sua vita incrociò quella dei maggiori scrittori e artisti del suo tempo, da Ernest Hemingway a Truman Capote, da Jean Cocteau a Salvador Dalì. Musa mancata (posò anche per Man Ray) ma collezionista attenta e intuitiva, consacrò musei e gallerie alle avanguardie artistiche europee, dal dadaismo al cubismo, dal surrealismo allespressionismo, contribuendo a rivelare al mondo il genio di pittori come Vasilij Kandinskij, Mark Rothko e Jackson Pollock. Visse in modo intenso lincontro con Max Ernst, suo secondo marito, ma anche quelli, non meno seducenti, con Marcel Duchamp, Yves Tanguy o Samuel Beckett. Véronique Chalmet ci restituisce il potente ed eccezionale ritratto di una donna estremamente visionaria, senza trascurarne i lati più intimi. Una dettagliata biografia che, sotto legida dellarte, raccoglie i molteplici e variegati aspetti della vita di Peggy Guggenheim: dalla sfera pubblica, popolata da orde di ammiratori sullo sfondo di una mondanità effervescente, a quella privata, scandita da matrimoni disastrosi e tetri risvolti familiari.

Compre online Peggy Guggenheim. Un sogno d'eternità, de Chalmet, Véronique, Pegoraro, M. na Amazon. Frete GRÁTIS em milhares de produtos com o Amazon Prime. Un sogno d'eternità: Chalmet, Véronique, Pegoraro, M.: Amazon.nl Selecteer uw cookievoorkeuren We gebruiken cookies en vergelijkbare tools om uw winkelervaring te verbeteren, onze services aan te bieden, te begrijpen hoe klanten onze services gebruiken zodat we verbeteringen kunnen aanbrengen, en om advertenties weer te geven.

3.16 MB Dimensione del file
9788862884785 ISBN
Peggy Guggenheim. Un sogno deternità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Peggy Guggenheim. Un sogno d'eternità, Libro di Véronique Chalmet. Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Odoya, collana Odoya library, brossura, aprile 2014, 9788862882224.

avatar
Mattio Mazio

30/12/2020

avatar
Noels Schulzzi

Un Sogno D'Eternità Peggy Guggenheim (1898-1979) condusse un'intera, intensissima vita tutta dedicata alla ricerca della bellezza assoluta. Ricca ereditiera di un padre scomparso nel naufragio del Titanic, fu certamente una grande sacerdotessa dell'arte contemporanea, ma anche e soprattutto una provocatrice scaltra e raffinata, sensuale e

avatar
Jason Statham

Il Solomon R. Guggenheim Museum di New York è uno dei più prestigiosi musei d’arte moderna e contemporanea al mondo ed uno dei simboli di New York.. La sede di New York è parte di un network formato da musei negli Stati Uniti, in Spagna, in Italia e negli Emirati Arabi. Il museo fu aperto al pubblico nell’ottobre del 1959, al completamento del celebre edificio disegnato da Frank Lloyd ...

avatar
Jessica Kolhmann

Et puis, Peggy a beaucoup promu l'art. Et par son entremise, Guggenheim est un nom qui demeure au firmament de la création. Un samedi de juin dernier, en remontant dans un vaporetto le Grand Canal à Venise, je suis passé devant la fondation Guggenheim, palais et résidence de Peggy, de 1949 à sa mort en 1979. Beaucoup de monde visitait ce