Per il teatro greco.pdf

Per il teatro greco

M. Tommaso Gargallo

Il testo contiene i discorsi e gli articoli per il Teatro Greco , dal 1913 al 1934 , di Mario Tommaso Gargallo fondatore dell istituto per il dramma antico. Grazie alla sua iniziativa le tragedie classiche del Grecia antica tornarono ad essere rappresentate per la prima volta nel 1914 nello splendido teatro greco di Siracusa. Questa nuova edizione ha voluto essere il più possibile fedele alla edizione originale del 1934 tranne che per alcuni dettagli. Accanto al frontespizio interno troverete l ex libris di Mario TommasoGargallo con ilmotto della famiglia. In copertina troverete raffigurato il cartellone per le rappresentazioni classiche del 1914 eseguito da LeopoldoMetlicovitz, uno dei padri delmoderno cartellonismo italiano.

L’atto di tradurre è sempre ibrido, la traduzione è sempre una forma di meticciato culturale: il teatro nella sua contaminazione di linguaggi e di strumenti costituisce una sorta d’inveramento, un punto da cui partire e a cui tornare nel “viaggio al di là” che ogni traduzione sempre implica. Tags: Giovanni Greco, traduzioni teatrali

2.96 MB Dimensione del file
9788873100485 ISBN
Per il teatro greco.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il teatro greco si basa su due importanti variabili: il mito ed il rito. L'antropologo Tullio Seppilli (Padova, 1928) spiega la differenza tra rito e mito, la loro stretta interdipendenza e, in generale, il significato antropologico di queste due componenti fondamentali. Il teatro greco di Agrigento per secoli cadde nell'oblio. Pochissime le testimonianze scritte e inconcludenti gli scavi archeologici. Finalmente nel 2016 fu rinvenuto uno scalone del teatro, restituito alla memoria collettiva.

avatar
Mattio Mazio

L’atto di tradurre è sempre ibrido, la traduzione è sempre una forma di meticciato culturale: il teatro nella sua contaminazione di linguaggi e di strumenti costituisce una sorta d’inveramento, un punto da cui partire e a cui tornare nel “viaggio al di là” che ogni traduzione sempre implica. Tags: Giovanni Greco, traduzioni teatrali teatro Edificio o complesso architettonico costruito e attrezzato per rappresentazioni sceniche. Spettacolo, sia come singola rappresentazione teatrale, sia [...] nei secoli successivi, si enucleò l’edificio teatrale greco (fig. A). Di t., nel senso i manifesti del Teatro di Varietà (1913) e del Teatro Sintetico (1915), firmati il primo da ...

avatar
Noels Schulzzi

Tutte le notizie che si hanno sull'origine del teatro greco vengono tratte dai resti archeologici, dalla pittura vascolare e dalle fonti scritte dagli scrittori del tempo. Si pensa che il teatro greco abbia avuto origine dalle feste religiose in onore del dio Dioniso. Durante queste feste, che si svolgevano in primavera, gli abitanti di Atene formavano delle processioni che facevano terminare ... Il teatro greco era un'esperienza globale dove tutti gli elementi della drammaturgia erano collegati tra loro. L'edifico nel quale avvenivano le rappresentazione doveva essere per prima cosa funzionale al suo scopo.

avatar
Jason Statham

Il MOMENTO-TEATRO GRECO dista 48 km dall'Aeroporto di Catania-Fontanarossa, lo scalo più vicino. Questa zona di Siracusa è una delle preferite dai nostri ospiti, in base alle recensioni indipendenti. Parliamo la tua lingua! MOMENTO-TEATRO GRECO dà il benvenuto ai … 31/07/2018

avatar
Jessica Kolhmann

Per quanto riguarda il greco non tralasceremo la parte del programma di terza non svolta, cioè i lirici greci: infatti li incontreremo nuovamente nel programma di autori, che comprende appunto i lirici per la poesia e un oratore (decideremo insieme quale) per la prosa. Dovremo inoltre riprendere e portare a termine il sistema del perfetto.