I valori hanno bisogno della religione?.pdf

I valori hanno bisogno della religione?

Richiesta inoltrata al Negozio

I valori hanno bisogno della religione? Illustri sociologi sono stati invitati a confrontarsi con questa domanda che attraversa la modernità e che nel saggio di apertura di questo volume viene riproposta da uno studioso di fama internazionale, Hans Joas. Leggere i valori, come fa Joas, non tanto come parti del mondo degli oggetti ideali, ma come emergenti dallesperienza, contribuisce in modo determinante a reintrodurre il concetto di valore nel dibattito sociologico contemporaneo. La tesi di Joas, che costituisce il problema di fondo discusso anche negli altri contributi, è che i valori non hanno necessariamente bisogno della religione e che leventuale indebolimento della religione non produce necessariamente decadenza morale. Se per molto tempo lopinione dominante degli studiosi ha visto un nesso tra modernità, pluralismo e secolarizzazione, in questo volume così come, sempre di più, nel dibattito attuale emergono altre posizioni, si potrebbe dire altri Illuminismi, allinterno dei quali viene affermata la contingenza storica della relazione tra religione e morale. Uno dei problemi di fondo della società occidentale, dove le differenze devono continuamente dialogare tra loro e cercare di trovare un accordo, è quello di conciliare la contingenza dei valori (e della loro emergenza) e le pretese di universalismo morale, senza accettare che religione e modernità siano legate da un nesso evolutivo che tende a eliminare luna o laltra.

La discussione sui valori Affronterò ora il tema della nascita dei valori e dedicherò la seconda parte della lezione ad alcuni fra i pensieri sul tema della guerra e della violenza, con l’intento di fornire un’introduzione ai miei scritti sull’argomento. Quando ho iniziato a scrivere La nascita dei valori40 nel 1996-1997, il tema dei valori era un tema molto discusso negli Stati Uniti ...

3.39 MB Dimensione del file
9788849835021 ISBN
Gratis PREZZO
I valori hanno bisogno della religione?.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La scommessa di Pascal è un argomento che tratta dell'esistenza di Dio. È stato proposto da ... Calvet e Brunschvicg le hanno attribuito un valore apologetico secondario. ... al fine di accettare il ragionamento di Pascal, lo scommett...

avatar
Mattio Mazio

Dio e uomo - Valori etici e religiosi Appunto di Religione sull'obiettivo d'apprendimento e, confrontasi con la risposta cristiana di vita come contributo originale per la realizzazione di un ... Inoltre i valori hanno bisogno di giustificazione. Perché crediamo nel valore della libertà? Perché evidentemente pensiamo che la libertà sia una delle caratteristiche fondamentali dell’essere umano che deve essere rispettata, pena il venir meno della dignità di quest’ultimo.

avatar
Noels Schulzzi

Codices artis mensoriae. I manoscritti degli antichi opuscoli latini d'agrimensura (V-XIX secolo) PDF Online

avatar
Jason Statham

L’altra parte della parola ricorda qualcosa che unifica; la religione quindi va intesa come una riunificazione di due entità separate dal tempo, oppure il ripristino della loro originaria unità. L’anima e Dio hanno perso la loro fondamentale unità; rimettere quindi insieme queste due unità, è il compito primario della religione.

avatar
Jessica Kolhmann

I valori hanno bisogno della religione? Illustri sociologi sono stati invitati a confrontarsi con questa domanda che attraversa la modernità e che nel saggio di apertura di questo volume viene riproposta da uno studioso di fama internazionale, Hans Joas. Leggere i valori, come fa Joas, non tanto come parti del mondo degli oggetti ideali, ma come emergenti dall'esperienza, contribuisce in modo