Vegetariani. Fondamenti, vantaggi e rischi.pdf

Vegetariani. Fondamenti, vantaggi e rischi

none

Ovini e bovini malati, maiali e polli intossicati da medicine, ormoni e antibiotici: le spaventose notizie che giungono dallindustria alimentare non hanno fine e spingono molte persone a cercare delle alternative. Spesso ancora derisa come una forma alimentare dai fondamenti essenzialmente ideologico-dogmatici, la rinuncia al consumo parziale o totale di alimenti di origine animale rappresenta, per un numero sempre crescente di persone, la soluzione più ragionevole alla crisi. Claus Leitzmann, conoscitore della filosofia vegetariana, ne descrive in questo libro la storia, i fondamenti e le diverse forme.

ILMeteo al fianco di AIRC: i rischi e i vantaggi della dieta vegariana La dieta vegetariana è decisamente di moda. L'Italia è al primo posto per numero di vegetariani in Europa, anche per la

1.28 MB Dimensione del file
9788842495840 ISBN
Vegetariani. Fondamenti, vantaggi e rischi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.tcambrosiano.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Le diete vegetariane sono anche ricche di potassio e magnesio, due minerali che ostacolano l'azione del sodio in eccesso a vantaggio della pressione sanguigna. Tuttavia, bisogna specificare che le diete vegetariane esercitano un ruolo preventivo contro l'ipertensione solo quando permettono di mantenere il peso normale e non fanno un uso abbondante di formaggi stagionati , alimenti conservati e ... Vegetariani. La differenza tra vegetariano e vegano è che i vegetariani, rifiutano di inserire nella loro alimentazione la carne, sia di animali terrestri che marini: banditi quindi ovini, suini, bovini, uccelli, pesce, crostacei e molluschi e tutti gli alimenti che contengano parti di essi, ad esempio lo strutto.

avatar
Mattio Mazio

Infatti le diete vegetariane sono naturalmente povere di grassi (in particolare di grassi saturi, o grassi "cattivi") e colesterolo, mentre sono incredibilmente ricche di fibra e antiossidanti, che svolgono un ruolo importante nel controllo del peso e dei livelli di colesterolo, nella detossificazione dell'organismo e nella prevenzione dei danni causati dai radicali liberi, notoriamente associati all'invecchiamento dei tessuti e ad una varietà di condizioni degenerative croniche o tumorali.

avatar
Noels Schulzzi

Vegetariani. Fondamenti, vantaggi e rischi di Claus Leitzmann; Il maiale non fa la rivoluzione di Leonardo Caffo; Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche di Melanie Joy; Diventare Vegani di Brenda Davis e Vesanto Melina; Restiamo animali di Lorenzo Guadagnucci; La cena pitagorica. Gli integratori di vitamina B12 hanno un buon utilizzo nella compensazione di alcuni regimi vegetariani; i vegani (che aborrano qualsiasi alimento di origine animale) non hanno la possibilità di assumere cobalamina, in quanto essa può essere introdotta SOLO con alimenti di origine animale; ne sono ricchi i prodotti latto-caseari fermentati, in quanto batteri, alghe e funghi sono gli unici organismi in grado di produrla, ma ancor più il fegato animale, quale organo di riserva vitaminica di ...

avatar
Jason Statham

E se l'Italia tornasse alla lira? Vantaggi, costi e rischi 14,90€ 14,30€ 2 nuovo da 12,66€ Vai all' offerta Amazon.it al Gennaio 31, 2018 5:00 am Caratteristiche AuthorEnrico Marelli; Marcello Signorelli BindingCopertina flessibile EAN9788862929516 EAN ListEAN List Element: 9788862929516 ISBN886292951X Labellibreriauniversitaria.it LanguagesName: Italiano; Type: Pubblicato ...

avatar
Jessica Kolhmann

Dal punto di vista nutrizionale, quella di essere vegetariani (o più correttamente latto-ovo vegetariani) è, tra queste, la scelta alimentare meno rigida e, se seguita con buon senso ed equilibrio, non presenta particolare pericolo di determinare delle carenze alimentari importanti, anche se protratta nel tempo.